martedì 29 settembre 2020

Esclusive e Console War, giusto o sbagliato?

Nell'ultimo mese con l'annuncio delle date di uscita delle console di nuova generazione c'è molto fermento per gli appassionati del settore. Come sempre l'utenza però inizia a commettere i soliti errori di valutazione e si fionda in mille comparazioni basate unicamente sulla potenza bruta delle nuove macchine. Però, diciamoci la verità, uno dei parametri principali che mi hanno sempre spinto a comprare una console piuttosto di un'altra sono le esclusive. Ma cosa succederebbe se le esclusive iniziassero a comparire in altre piattaforme?


Uno degli esempi più recenti è Horizon Zero Dawn, gioco in esclusiva PS4 e approdato su PC dopo tre anni dall'uscita su console. Premetto, non siamo qui per parlare dell'efficacia del porting o di tutti i problemi che molti utenti hanno riscontrato, ma partiamo da questo esempio per fare un discorso più ampio che va oltre le caratteristiche tecniche delle varie piattaforme di gioco. 
Molti utenti si sono ritrovati soddisfatti dell'operazione di Sony più che altro per un discorso, diciamo, etico: sostengono che è giusto che Sony apra il cancello alle sue esclusive per poter permettere a tutti di giocarle. Una sorta di "volemose bbene videoludico", una ventata di pace sul campo di battaglia dell'infinità console war. Io, invece, mi trovo del tutto contrario a questa iniziativa, o meglio lo sarei se Sony iniziasse a sdoganare tutte le sue esclusive e non solo un Horizon (per esempio). Lo farà? No di certo essendo quest'ultima un'operazione puramente di marketing. Per marketing dite voi? Beh, mi sembra ovvio. Con l'avvento di PS5 e l'annuncio del seguito Horizon Forbidden West, rilasciare Horizon Zero Dawn per PC è un'ottima mossa. Un master race ci gioca, gli piace e per poter giocare il seguito (idealmente) dovrà comprare una PlayStation5.


Chi mi conosce sa che per me la console war, se fatta con testa ed educazione, può essere molto divertente. Una sorta di sfottò come avviene tra le tifoserie calcistiche. Ma ad un tifoso cosa entra in tasca se la sua squadra del cuore vince il campionato? Alla società serve, ma ad un tifoso cosa gliene frega in soldoni? Allo stesso modo possiamo sceglie la nostra console del cuore e gioire per i successi della casa di produzione e i fallimenti della concorrenza ma, di fatto, a noi cosa entra in tasca se non la soddisfazione di aver fatto la scelta giusta? Potete dire che è una cosa totalmente inutile ed infantile, e potrei anche darvi ragione, ma quanta gente fa lo stesso con i risultati di una partita di calcio?
Cosa c'entra tutto questo? Ora ci arrivo!


Se, come dicevamo prima, Sony dovesse iniziare ad esportare su altri lidi i propri giochi si andrebbe a perdere il senso di esclusività. Del resto, come dicevamo in apertura, in base a cosa scegli la tua futura piattaforma di gioco? In base alla grafica più pompata? Non condivido ma rispetto la scelta (fin là). Io ho sempre effettuato questa scelta in base ai giochi. Se oltre a Horizon Zero Dawn iniziassero a uscire altri giochi esclusivi su PC, sebbene a distanza di anni, non ci sarebbe più quel senso di esclusività che in un certo qual modo ti fa pensare di aver fatto la scelta giusta. Nessuno sceglie dove giocare in base a Fifa o Assassin's Creed che, essendo multipiattaforma, puoi sostanzialmente giocare ovunque (allora si entra in gioco il fattore grafica pompata). Ed è proprio di scelta giusta che si parla, l'esclusività è un modo per portare in alto l'onore della propria squadra, la propria console. Se mi togli questo onore dando la possibilità a tutti di avere questo punto di forza allora non mi sento più parte di qualcosa e, inoltre, quel punto di forza non lo è più. Eticamente sarebbe bellissimo che tu possa giocare a Bloodborne su tutte le piattaforme ma sinceramente a me fa godere di più sapere che ci possiamo giocare solo noi che abbiamo scelto PlayStation. Ripeto, è un discorso infantile? Può essere ma centinaia di migliaia di persone fanno lo stesso ragionamento con gli sport. Se tutte le squadre di calcio potessero avere Ronaldo nella propria rosa non sarebbe più motivo di vanto. E questo del resto può essere usato come arma per togliere tifosi alla controparte. Se un giocatore cambia squadra è comunque possibile che il tifoso lo segua. Guardiamo ad esempio la saga di Final Fantasy. È stata un'esclusiva Nintendo dal primo al sesto capitolo. Poi è diventata esclusiva Sony dal settimo al dodicesimo (undicesimo a parte). I fedelissimi si sono spostati, altri hanno abbandonato il brand, è plausibile. E ancora venite a dirmi che sarebbe bello poter giocare a tutto in qualsiasi piattaforma?


Il concetto non è sbagliato, ribadisco, semplicemente non ha senso andare a perdere l'unico metodo di giudizio che si dovrebbe usare per scegliere una console. Guardate l'Xbox, che senso ha comprare Series X se tutto il parco titoli lo puoi fruire anche su PC (anche in modo migliore)? Giustamente, vi mettete dalla parte di un consumatore: meglio avere tutti i giochi ovunque e ci guadagnano tutti. E invece no!
Cosa spingerebbe le case produttrici a investire sui titoli se poi la gente non ha bisogno della loro macchina per poterci giocare? Chi se ne frega di creare Uncharted se tanto lo puoi giocare anche su Xbox, PC o Switch. Il senso di esclusività è questo, God of War, The Last of Us, Bloodborne sono tutti una spanna sopra i titoli multipiattaforma perché devono dare il massimo per rappresentare l'esclusività della loro console, della loro famiglia. Perdere l'esclusività per un motivo etico, "è bello che tutti possano giocare a tutto", è una cazzata! 


Il mio interesse che le esclusive rimangano esclusive è questo. Sony, Microsoft o Nintendo danno il massimo sulle esclusive perché hanno un significato che va oltre il gioco in se. Devono rappresentare la loro bandiera. Se non ci fosse una bandiera da alzare la qualità probabilmente non sarebbe così alta.
È una verità assoluta? Forse si, forse no, non spetta me a dirlo. Ma sono sicuro che la concorrenza è un bene, spinge ad essere migliori.
Quindi ben vengano le esclusive! Ben venga la Console War!

1 commento:

  1. Se stai cercando il tuo gioco per computer preferito e desideri scaricarlo gratuitamente, vai al sito Web di play personal computer. Qui scoprirai molti giochi che potrai scaricare gratuitamente o da Internet. Scarica il tuo gioco preferito in questo modo.

    RispondiElimina